scuola in xlam milano
Scuola in legno xlam a Novate Milanese
11 Aprile 2015
Progettazione tetto in legno lamellare Cantina vinicola Montezovo
31 Gennaio 2014

Consolidamento con contraffisso metallico di una trave in legno lesionata del 1600

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Lo Studiofornalè si è occupato della progettazione strutturale dell’intervento di consolidamento di questa trave del 1600 posta all’interno di una civile abitazione e su cui grava un solaio residenziale.
La trave di sezione 18x56cm è composta da 3 travi in legno a forma trapezia che collaborano tra loro grazie a dentellature e biette metalliche.
E’ interessante notare che sulla base di queste prime esperienze sulle travi composte, l’utilizzo del legno su grandi luci è andato via via affinandosi ( vedi Leonardo nel XVI secolo, del Rosso nel XVIII secolo) sino alla nascita del moderno legno lamellare (1905 con il brevetto Hetzer).
La trave di lunghezza pari a 8,7mt si presentava fratturata in corrispondenza di un nodo all’intradosso nelle vicinanze di una bietta. Probabilmente proprio tale imperfezione è stata la causa della lesione e della conseguente deformazione flessionale delle trave che raggiunge i 15cm (L/58).

CONTRAFFISSO METALLICO
L’intervento previsto consiste nella realizzazione di un contraffisso metallico.

Il tubo verticale può ruotare sulle estremità filettate come un martinetto che, dopo aver messo in tensione il sistema di barre, con ulteriore la rotazione sull’asse solleva la trave recuperando la fessura.
Lo schema statico della trave cambia; non è più soggetta a flessione ma è sottoposta a tensioni di compressione.
PROGETTAZIONE DEL SISTEMA
La messa in opera del sistema ha previsto la realizzazione di pezzi ad hoc.
Tutti i pezzi metallici sono stati realizzati con acciaio ad alta resistenza; le forchette e i controdadi sono stati realizzati su centro di lavoro a controllo numerico mentre le piastre tagliate al plasma.
La posa del sistema ha richiesto numerose ore per arrivare alla corretta tesatura e bilanciatura del sistema